venerdì 8 marzo 2013

a ognuno il suo

non perchè oggi è l'8 marzo
ma proprio perchè oggi tutti parlano di donne
e in tanti, ancora troppi! fanno gli auguri alla donna luce del mondo creatura mitica senza la quale non potremmo vivere
ma va?!
ne ho già parlato e ne riparlo
basta stare addosso alle donne
lasciateci respirare!
lasciateci vivere incasinate e imperfette
e voi, uomini, assumetevi la vostra parte di responsabilità
dei gesti violenti di alcuni
della mancanza di rispetto di molti
di come cresceranno i vostri figli e le vostre figlie
violenza, scortesia, rabbia, incapacità a collaborare, sono gesti che si imparano
che i piccoli maschi apprendono dai grandi maschi
un papà gentile crescerà un figlio gentile
un papà assente crescerà un figlio con una mancanza che probabilmente darà mancanze
un papà violento crescerà un figlio violento
l'educazione non è tutta a carico delle mamme
e se una donna vuole andare in giro in minigonna non sta invitando il popolo maschio a violentarla
nè se sorride al capo, nè se si mette in topless

tutto nasce e finisce con le donne
basta.

anche le donne hanno la loro parte
e cresceranno figli scortesi e svalutanti se sono loro stesse scortesi e svalutanti
e figlie vanitose se imparano la vanità dalla madre
e ragazzi deboli
se loro stesse non imparano ad essere forti e oneste 

ma a ognuno il suo
basta con le donne-luce
le donne-mito
le donne-amore
le donne-vita
gli uomini-bambini
gli uomini-deboli
gli uomini-da proteggere
gli uomini-da comprendere

la collaborazione tra i sessi, nel rispetto delle reciproche qualità e imperfezioni, intenzioni e potenzialità, possibilità e diritti; la collaborazione tra maschile e femminile, in questi tempi di politica grama, è il più gran regalo che possiamo fare ai nostri figli per evitare di consegnar loro un futuro ancora più gramo

suvvia, parliamone e pensiamoci
insieme.

2 commenti:

stegianne ha detto...

Sei il mio idolo :)
Stef

cri ha detto...

:)
come stai? mi mandi aggiornamenti?